Pollicione d’oro 2019

25 05 2019

Congratulazioni alla nostra Emma, allieva di 3^ Grafica-Visual design, vincitrice del titolo di Pollicione d’oro 2019. Quest’anno la XXVII edizione del Pellitteri’s Day è stata realizzata presso Heidelberg Italia Srl, venerdì 24 maggio 2019 alle ore 10.

Annunci




Ripariamo l’altoparlante bluetooth HT1051

24 02 2019

L’altoparlante HT1051 ha una batteria agli ioni di litio molto fragile e si guasta facilmente. Vediamo come procedere per riparare la batteria e ottenere un altoparlante funzionante perfettamente. Per la riparazione servono solo un cacciavite a croce e un saldatore.

Questo altoparlante esce con vari marchi, il nostro era marchiato Kennex

LA RIPARAZIONE

1. Togliere i due piedini in gomma che sono incollati e togliere le 6 viti…

Le 6 viti a croce da togliere per aprire la cassa (4 sono sotto i piedini di gomma)

Leggi il seguito di questo post »





I Raddrizzatori

16 01 2019

Applicazioni e principio di funzionamento del diodo

Il diodo è un componente elettronico che permette il passaggio dell’energia elettrica in un solo verso, è realizzato in silicio e in questa applicazione lo si userà come raddrizzatore.

Figura 1 Semplice circuito con un diodo

Il diodo permette di realizzare un raddrizzatore ad una semionda se viene collegato come in figura. Nella simulazione a computer si è utilizzato un diodo “general purpose” tipo 1N4007.

FORME D’ONDA PRIMA E DOPO IL DIODO 1N4007 (senza condensatore)

Le forme d’onda misurabili a monte e a valle del diodo raddrizzatore sono le seguenti:

Figura 2 Forma d’onda in ingresso del diodo (A) e in uscita (B). In uscita si ottiene un’onda UNIDIREZIONALE PULSANTE

La tensione presente a valle del diodo 1N4007 visualizzabile nel grafico non si può definire tensione continua perché è presente solo in alcuni istanti (50 volte al secondo).
Tale tensione si definisce UNIDIREZIONALE PULSANTE. Leggi il seguito di questo post »





Formati delle immagini JPEG, PNG, GIF, TIFF, BMP

20 11 2018

Esistono molti tipi di file di immagine che servono per scopi diversi. Vediamo di seguito le caratteristiche dei più diffusi. Tra quelli esistenti, i più conosciuti sono sicuramente JPEG, PNG, GIF, TIFF e BMP.

Il formato JPEG (Joint Photograph Experts Group) è sicuramente il più conosciuto e utilizzato di tutti.

Comunemente usato per i siti web, nelle email, nelle fotocamere o altri dispositivi elettronici, è il formato per eccellenza per la condivisione. Il formato supporta i metodi CMYK, RGB e Scala di grigio, ma non supporta i canali alfa.

Il suo alto utilizzo è dovuto alla sua capacità di comprimere un’immagine, rendendola molto leggera nello spazio di archiviazione.

La sua compressione è permessa tramite un particolare processo denominato Lossy Compression, che elimina informazioni visive senza che risulti percepibili all’occhio umano.

Naturalmente questa riduzione significativa dei dati, va a ridurre la qualità dell’immagine che, se mandata in stampa, può presentare errori visivi.

Proprio per questo, il formato JPEG va utilizzato quando l’esigenza principale è quella di salvaguardare lo spazio di archiviazione o quando quest’ultimo risulta ridotto. Leggi il seguito di questo post »





Cambiare il cielo di una foto con Photoshop

14 11 2018

Molte volte torna utile cambiare lo sfondo di una foto che ha il cielo slavato con un’altro cielo di un’altra foto molto più bello. Per fare questa operazione servono quindi 2 foto, su internet si trovano migliaia di cieli con tramonti o albe mozzafiato.

Le due foto devono trovarsi su 2 livelli diversi

Si seleziona poi la foto del livello 1 dove c’è il paesaggio e sul menù canali si clicca sul blu con il tasto option premuto.

Selezione dei blu con OptionBlu

Si seleziona poi il livello dove si trova il cielo e si clicca sul pulsante “aggiunge una maschera vettoriale” simile ad una bandiera giapponese. Si ottiene un’immagine in cui ci sono i due livelli mescolati.

Pulsante per aggiungere una maschera

Infine si deve colorare la maschera di livello con il pennello nero in modo da eliminare le nuvole nella zona dove ci sono le abitazioni.

sono indicati gli strumenti utilizzati per eliminare la parte di cielo in eccesso

Ecco il risultato finale:

Prima e dopo la sostituzione del cielo

Per vedere come fare lo screenshot dello schermo di un Mac clicca qui





Come fare uno screenshot su Mac

14 11 2018

Sui sistemi Mac ci sono due modi per fare uno screenshot:

  • SHIFT+CMD+3 fa lo screenshot di tutto lo schermo
  • SHIFT+CMD+4 fa lo screenshot di una parte dello schermo a piacere

Combinazione di tasti da usare sulla tastiera Apple per fare lo screenshot

Il formato di salvataggio di default è PNG ma si può cambiare formato digitando questa riga di comando nel terminale:

defaults write com.apple.screencapture type jpg

Si possono impostare tutti questi formati: TIFF PDF GIF JPG e PNG

Se si vuole salvare lo screenshot nella memoria e non in un file basta premere la combinazione:

  • SHIFT+CTRL+CMD+3 per lo screenshot in memoria dell’intero schermo
  • SHIFT+CTRL+CMD+4 per lo screenshot in memoria di una parte dello schermo a piacere

La stringa con cui è possibile cambiare il formato di salvataggio degli screenshot





Blog WordPress della classe 3^ Visual Design 2018-19

7 11 2018

Di seguito tutti gli indirizzi dei siti WordPress della classe terza Visual Design 2018-19 dove gli allievi pubblicano i loro migliori lavori:

Davide Romanato: https://romanatodavide.wordpress.com/

Milena Livian: https://livianmilena.wordpress.com/

Marco Ruzzarin: https://marcoruzzarin.wordpress.com/

Marta Bertin: https://bertinmarta.wordpress.com/

Simone Crivellari: https://simonecrivellari.wordpress.com/

Giacomo Zanchetta: https://giacomozanchetta.wordpress.com/

Matilde Berto: https://bertomatilde.wordpress.com/

Giovanni Costantin: https://rapinusa.wordpress.com/

Mirko Barbierato: https://barbieratomirko.wordpress.com/

Davide Visentin: https://davidevisentin99.wordpress.com

Nicola Alberti: https://nicolalberti.wordpress.com/

Sofia Ferrian: https://ferriansofia56.wordpress.com/

Donatella Sabatelli: https://donatella95.wordpress.com/

Jennifer Battistella: https://jennifer44com.wordpress.com/

Elena Chinaglia: https://elenachinaglia.wordpress.com/

Mattia Meggiorin: https://meggiorinmattia.wordpress.com

Giacomo Baù: https://giacomobaublog.wordpress.com/

Emma Ponchia: https://emmaponchia.wordpress.com/

Mattia Volpe: https://mattiavolpe01.wordpress.com

Giacomo Pavan: https://giacomopavan.wordpress.com

Jessica Pagina: https://jessicapugina.wordpress.com

Alex Vianello: https://alexvianello.wordpress.com

Francesco Chioldin: https://francescochioldin.home.blog

Mattia Schiona: https://schionamattia.wordpress.com

Alessia Bonato: https://alessiabonato.wordpress.com